Notizie

null "Behind bars. Rock oltre le sbarre”

Del 05/07/2022

"Behind bars. Rock oltre le sbarre”

Martedì 5 luglio con un’anteprima internazionale, sarà proiettato per la prima volta in assoluto, “Behind bars. Rock oltre le sbarre” un documentario realizzato da Bob Cillo nelle carceri, prodotto dalla cooperativa sociale “I Bambini di Truffaut” con la regia di Bob Cillo e le riprese video di Piero Caforio. Una testimonianza attraverso i suoni e le immagini di un laboratorio condotto con empatia e passione con i detenuti del carcere di Trani. Behind Bars è una concept band espressamente impegnata nella problematica sociale della detenzione carceraria e utilizza la propria musica per portare solidarietà a chi vive dietro le sbarre

L’evento fa parte di una serie di quattro gli incontri organizzati nella Casa circondariale di Trani sez. femminile e sez. maschile che ha avuto inizio martedì 28 giugno 2022 dalle ore 14:00 alle ore 18:00 (sezione femminile) con la sezione: Del Racconto, il Cambiamento ARIAFERMA di Leonardo Di Costanzo

Un carcere ormai in degrado sta per essere chiuso. Arriva però un contrordine: 12 detenuti ed alcuni agenti di polizia penitenziaria dovranno restarci un po' più a lungo degli altri perché la struttura che dovrebbe accogliere i detenuti non è a momento disponibile. Diventa quindi necessario gestire in modo nuovo il rapporto considerato che gran parte dell'edificio è ormai chiusa.

Con la partecipazione del garante regionale dottor Piero Rossi e il presidente delle camera penale di Bari, dottor Guglielmo Starace.

•         Oggi Martedì 5 luglio 2022 dalle ore 14:00 alle ore 18:00 (sezione maschile)

Del Racconto, la Libertà (è Musica)

BEHIND BARS di Roberto Cillo

Con la partecipazione del garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, dottor Piero Rossi e il presidente della regione puglia Michele Emiliano. Interverranno il regista e gli operatori che hanno diretto il laboratorio al termine del quale è stato realizzato il documentario.

Seguiranno: 

•         Martedì 12 luglio 2022 dalle ore 14:00 alle ore 18:00 (sezione femminile)

Del Racconto, la Scelta

A CHIARA di Jonas Carpignano

È il 18esimo compleanno di Giulia, figlia maggiore di una famiglia di Gioia Tauro. Sua sorella Chiara di anni ne ha 15 ed è nella fase della vita in cui comincia a porsi molte domande. Quando però suo padre Claudio sfugge alle forze dell'ordine le domande che Chiara pone alla sua famiglia diventano scomode: non è abbastanza grande per capire, non sa che ci sono cose che è meglio non sapere e cose che non è meglio non dire. Ma Chiara non sa stare zitta e non smette di cercare risposte, soprattutto da quel padre cui è profondamente legata e che ha appena rivelato un lato di sé a lei completamente sconosciuto.

Con la partecipazione del garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, dottor Piero Rossi.

•         Martedì 19 luglio 2022 dalle ore 14:00 alle ore 18:00 (sezione maschile)

Del Racconto, la (ri)Costruzione

SULLA GIOSTRA di Giorgia Cecere

La signora Carla vuole vendere la sua villa salentina per dare una mano ai figli adulti in difficoltà economiche. Ma la governante Ada, che in quella casa ha trascorso molti anni, non se ne vuole andare, e trova ogni mezzo per continuare a soggiornare nella villa dopo che la proprietaria è tornata a Roma. Dalla Capitale Irene, figlia della signora Carla, torna in Salento per convincere Ada ad andarsene, ma la donna resiste ad ogni tentativo, e a poco a poco anche a Irene non dispiacerà trattenersi in quel luogo del passato, dove la raggiungeranno il figlio adolescente e una serie di persone che hanno (o assumeranno) un significato particolare nella sua vita.

Con la partecipazione del garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, dottor Piero Rossi. Interverranno la regista e l’attore Paolo Sassanelli

Il Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale della Regione Puglia, Piero Rossi ha sostenuto l’iniziativa con l’avviso pubblico per la ricerca di enti no profit del terzo settore, di cui al d.lgs. n. 117/2017, per la realizzazione di interventi di animazione sociale con attività ricreative per la promozione di iniziative nei confronti dei media e dell’opinione pubblica per fare crescere sensibilità e attenzione collettiva verso le tematiche delle istituzioni totali, delle libertà personali inviolabili, della tutela delle vittime e della mediazione penale e sociale.