Asset Publisher

null Ddl Giustizia, l’appello dell’ex commissario Opg Corleone e dei direttori delle Rems

Del 16/03/2017

Ddl Giustizia, l’appello dell’ex commissario Opg Corleone e dei direttori delle Rems

Care amiche e cari amici,
il Senato affronterà nei prossimi giorni la legge delega sul processo penale e nel provvedimento è previsto un punto sulla natura e sulla funzione delle Rems.
Nelle mie Relazioni semestrali ho sostenuto la necessità dell'approvazione di un chiarimento che preveda che le strutture che voi dirigete siano destinate ai prosciolti definitivi.
Il testo dell'articolo 12 comma 1 lettera d del Ddl 2067 Giustizia (“Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi nonché all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena”), in discussione al Senato in queste ore, rischia di riaprire la stagione degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari: disponendo il ricovero nelle Rems esattamente come se fossero i vecchi Opg, tornando così alla vecchia normativa sui manicomi giudiziari.

Per questo mi auguro che il Senato approvi l'emendamento correttivo presentato dalla senatrice De Biasi e da senatori componenti delle commissioni Sanità e Giustizia e, nel caso il Governo metta la fiducia, spero lo inserisca nell'emendamento da approvare.
Nel caso anche voi condividiate, vi prego di rispondermi immediatamente per dare notizia di questa fondamentale presa di posizione.

I responsabili che hanno risposto al momento e che si trovano in accordo con la proposta sono i seguenti:
Renzo Bonn (Udine)
Giuseppe De Luca (Naso)
Giuseppina Paulillo (Parma)
Luciano Pozzuoli (Ceccano e Pontecorvo)
M. Gloria Gandellini (Castiglione)
Roberto Mezzina (Trieste)
Carlo Piazza (Nogara)
Alfredo Sbrana (Volterra)
Angelo Cassin (Maniago)