Asset Publisher

null Dichiarazioni del Garante regionale su Azioni di prevenzione della diffusione del virus in carcere

Del 27/02/2020

Dichiarazioni del Garante regionale su Azioni di prevenzione della diffusione del virus in carcere


Il Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà della Regione Puglia, in merito alla situazione dei pericoli di diffusione del Covit-19 negli istituti di pena, informa che, su espresso invito del Garante Nazionale si è in attesa di ricevere indicazioni a valle dell’imminente incontro tra i vertici del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e i Provveditori regionali, alla presenza dello stesso Garante Nazionale.

A seguire saremo in grado di concertare un’unica strategia nazionale declinata nelle singole regioni e, quindi, nei territori (in quelli in cui agisca un Garante locale).

Tali azioni, per quanto possibile, uniformi e concordate, metteranno il Garante regionale nelle condizioni di esperire l’ordinaria attività di presidio a garanzia del diritto alla salute, a cominciare dalla invocazione di una adeguata forma di attenzione per l’erogazione della salute, in termini di prevenzione e cura, laddove necessario, anche in favore delle persone detenute, siccome di competenza delle AaSsLl e della Protezione civile regionale.

Allo stato, non risultano casi di contagio negli istituti di pena pugliesi.