Asset Publisher

null Street art nel carcere di Lecce. Con il corso di musica anche la realizzazione di un videoclip

Del 09/04/2015

Street art nel carcere di Lecce. Con il corso di musica anche la realizzazione di un videoclip

Una serie di disegni e tecniche miste realizzate dalla detenute del carcere Borgo San Nicola saranno in mostra dal 10 aprile nel laboratorio KiiO Candles di via Taranto 219 a Lecce. L’iniziativa rientra nel progetto Storie D’Amore e Libertà, promosso dalla associazioni Antigone onlus e BFake con il patrocinio del Garante dei diritti dei detenuti della Regione Puglia, prof.Piero Rossi  

Secondo gli organizzatori “la passione per i diritti e l’impegno per la difesa delle fasce più deboli sono stati fondamentali per spingere il progetto all’interno del carcere leccese”. Tutte le opere in mostra sono state eseguite durante un corso di street art curato dall’artista Ckeckos’Art (che di recente ha concepito un monumentale omaggio al poeta Vittorio Bodini proprio in via Taranto) che ha visto la realizzazione all'interno del penitenziario di murales, uno dei quali dedicato a Frida Kahlo. All’interno del progetto rientra anche la produzione del videoclip musicale “Amore e rabbia”, realizzato durante un corso di musica e scrittura creativa dai giovani detenuti del carcere